Italiano German English Dutch
   
  Spaghetti alla carbonara di lago  
  Realizzata da: Ristorante Casa Mia - Lazise  
  In collaborazione con: Pescherie Viviani - Frantoi Redoro - Cantine Tinazzi  
  
  
  
  INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
100 gr lavarello affumicato
100 gr tinca affumicata
100 gr Grana Padano grattugiato
q.b. panna
2 uova
q.b. sale e pepe
170 gr spaghetti
q.b. Olio Extravergine di Oliva del Garda Dop  
 
 
 PRODOTTI BASE 
   
 Tinca e lavarello affumicati - Pescherie Viviani 
 Il lavarello, pesce dalla carne bianca, morbida e delicata, e la tinca, dalla carne tenerissima, si possono trovare anche affumicati. L’affumicatura avviene con legno di faggio ad una temperatura di 90°. Sono un’ottima alternativa al guanciale nella carbonara o perfetti con dei crostini di pane. 
 Vai alla scheda del produttore 
 
 Olio Extravergine d'Oliva Garda Dop - Frantoi Redoro 
 I Frantoi Redoro sono i primi ad aver ottenuto nel 2013 la qualifica di Eccellenza dell’Olio Extravergine d'Oliva Garda Dop, rinomato per la bassa acidità e le note fruttate. 
 Vai alla scheda del produttore 
 
 Custoza Dop Ca' dei Rocchi - Cantine Tinazzi 
 Ca’ dei Rocchi è una linea storica di Tinazzi che racchiude in sé il meglio della produzione Veneta. Questo Custoza Doc ha un profumo fruttato. Il sapore è intenso e sapido. Va servito ben fresco. Nel giugno 2013 ha vinto la medaglia d’oro al concorso enologico organizzato dal Consorzio del Custoza Doc. 
 Vai alla scheda del produttore 
 
  PREPARAZIONE:  
  1. Per prima cosa sfilettare il pesce o acquistarlo già sfilettato in pescheria.
2. Preparare l’appareil: rompere due uova in una ciotola, aggiungere il Grana Padano grattugiato, panna, sale e pepe e sbattere il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa.
3. Cuocere gli spaghetti per 6 / 7 minuti in acqua bollente salata. Gli spaghetti devono essere la dente.
4. Preparare il sugo col pesce: in una padella versare due cucchiai di Olio Extravergine di Oliva del Garda Dop, aggiungere lavarello e tinca affumicati e stemperare.
5. Quando gli spaghetti sono cotti, versarli nella padella e mescolare bene. Poi aggiungere l’appareil e mescolare velocemente.
6. Preparazione del piatto: mettere un’abbondante porzione di spaghetti in un piatto, aggiungere del pepe e un filo d’Olio Extravergine di Oliva del Garda Dop e il piatto è pronto.
 
 
  PRESENTAZIONE DEL PIATTO:  
  La tinca e il lavarello affumicati sono un’ottima alternativa al guanciale, perché rendono la carbonara molto delicata, ma allo stesso tempo gustosa.
L’Olio Extravergine d’Oliva del Garda Dop, versato crudo sugli spaghetti fumanti, esalta il sapore di questa ricetta.
A questo piatto si abbina un bianco di Custoza Doc delle Cantine Tinazzi di Lazise, linea Ca’ dei Rocchi. Questa è una linea storica che racchiude in sé il meglio della produzione Veneta. Questo vino va servito ben fresco. Il profumo è fruttato. Il sapore è intenso e sapido, in grado di valorizzare molto bene i sapori decisi di questo piatto. A giugno di quest’anno ha vinto la medaglia d’oro al concorso enologico organizzato dal Consorzio del Custoza.